Archivio mensile:maggio 2016

La Strada (che ho) – Download Gratuito

La Strada che ho, scritta a quattro mani con Fabio il Zalles durante una Pasquetta a casa mia guardando la montagna e poi finita a casa sua situata nelle belle campagne di Santa Sofia d’Epiro a ridosso del Pollino, è una ballata dalle sonorità rock e mediterranee attraverso la quale vi accompagniamo lungo un viaggio alla ricerca della meta che può essere il viaggio interiore di ognuno di noi, o quello di chi materialmente si sposta alla ricerca di una vita migliore.” Fabio Cinque

Sarà in dowload gratuito a partire da oggi 31 Maggio e per una settimana il singolo “La Strada che ho” prodotto dalla Renghe Records e distribuito da Zimbalam ltd.

Buona vita e Buon Ascolto e… Condividete.

Musicisti:

Fabio Cinque – Voce e Contrabbasso

Fabio il Zalles . Chitarra Classica e Cori

Joe Santelli . Chitarra Elettrica

Mario Lo Polito – Batteria

Gianpaolo Capraro . Chitarra Elettrica

Testo e Musica – Fabio Cinque e Fabio il Zalles

Registrato . Officine 33 Giri – Cosenza da Joe Santelli

Mastering – Antonio Baglio . Miami Mastering Studios . (USA)

Direzione Artistica . Joe Santelli

Copyright (2016) – Renghe Records | Eticamente Connessi

Info&Booking

RengheRecords

http://www.rengherecords.com

Annunci

Fabio Cinque – La strada (che ho)

                                       fabio-zimba


 

Fabio Cinque, il 31 maggio 2016, esce con il  primo singolo “La Strada che ho” incluso nel suo primo album da solista #ComeSeNonCiFosseUnDomani di cui è co-autore insieme alla figlia di tredici anni Elisa, per l’etichetta Renghe Records, distribuzione a cura di Zimbalam Ltd, registrato alle Officine 33Giri (Cosenza) con la direzione artistica di Joe Santelli e masterizzato da Antonio Baglio presso il Miami Mastering Studios a Miami (USA). La canzone sarà disponibile in download gratuito per TUTTI fino al 7 giugno 2016.

Il background di Fabio trae linfa vitale dal suo passato e dal suo presente dando vita all’album #ComeSeNonCiFosseUnDomani: mettersi a nudo parlando al cuore delle persone per creare un futuro condiviso e pacifico attraverso la musica. E’ un viaggio nel mondo di oggi con sonorità che hanno una matrice Rock ma con influenze etniche creando un sound innovativo.

#ComeSeNonCiFosseUnDomani è un viaggio pieno zeppo di colori che, oltre al singolo “Ricadi” (finalista al premio “Musica contro le mafie” sotto l’egida di “Libera” di don Luigi Ciotti, vincitore del premio ACEP-UNEMIA e premiato a Casa Sanremo durante l’ultimo Festival della canzone italiana), contiene le canzoni che raccontano del mondo che ci circonda e traggono ispirazione dai fatti della vita quotidiana quali l’immigrazione, lo stop al razzismo, la violenza di Stato raccontata attraverso i fatti del G8 di Genova del 2001; ma anche brani di incoraggiamento ad attuare un cambiamento nella propria vita, a rialzarsi nonostante le difficoltà, ad uscire dall’Angolo nel quale spesso ci rifugiamo, a seguire la Strada che ognuno di noi ha. Sono racconti non filtrati di fatti reali ma anche inventati, per un percorso musicale dalle molteplici sfaccettature ed influenze, più una canzone-omaggio alla cantautrice siciliana Rosa Balistreri, suonata dal vivo con un quintetto d’archi. Il disco è impreziosito dalla chitarra di Ricky Portera sulla canzone Talent Show già chitarrista di Lucio Dalla e degli Stadio e dal chitarrista rocker barese Dario Mattoni, leader dei Bomba Titinka nella canzone Nuvole .

Quello di Fabio Cinque vuole essere un messaggio di speranza, che si inserisce perfettamente nel suo percorso musicale, fatto di canzoni che ci esortano ad agire in prima persona per realizzare la nostra pacifica rivoluzione umana. Un CD divertente, irriverente, vero e da non perdere, in una sola parola… ROCK #ComeSeNonCiFosseUnDomani

 Il disco è stato realizzato attraverso una campagna di crowdfunding su Musicraiser di oltre 5000 € raccolti in 60 giorni.

Registrato presso Officine 33 Giri (Cosenza) da Joe Santelli;
Mastering – Antonio Baglio presso Miami Mastering Studios (USA)

Foto e grafica Angela Zwingauer

Renghe Records © 2016

Tracklist #ComeSeNonCiFosseUnDomani

1) Festa del Paese
2) La Strada (che ho)
3) Talent show
4) Ascunta u ventu
5) Ricadi
6) Angolo
7) Nuvole
8) Cu ti lu dissi (Rosa Balestreri)
9) Don’t clean up this blood

Sito Ufficiale: http://www.fabiocinque.com
Ufficio Stampa: press@fabiocinque.com

Booking & Management
Renghe Records – Eticamente Connessi

http://www.rengherecords.com
Angela Zwingauer
Tel: +39 3386003631
Email: info@rengherecords.com

Dall’orto al palco…

ortostage_uday1

Mi chiedo sempre che correlazione c’è tra un orto e un palco, tra un cetriolo ed una sincope, tra il letame e una pausa musicale…

Oggi, dopo l’ennesimo tentativo del mio cane Karma di adagiarsi/stravaccarsi comodamente al sole ma sulle piccolissime piantine di lattuga del mio orto, ho deciso, suo malgrado, di recintare la zona come se fosse un luogo del delitto alla “Jessica Fletcher”. Nulla di personale però… giusto per garantire un po di pomodori, zucchine, peperoni ed appunto lattughe nel periodo estivo alla mia famiglia.

Vengo al dunque…

La lavorazione dell’orto presuppone un’attitudine a volerlo fare, a curarlo, a puzzare di letame talvolta ma poi alla sensazione energetica e spirituale di toccare la terra, esperienza inebriante e tautologica come saper distinguere il bello dal volgare o il cetriolo biologico dal cetriolo del panino del McDonald. Dare valore passa anche da qui.

E il palco??? Credo sia applicabile un “modello orto” anche nella Musica.  Come l’eugenetica ha influenzato Darwin e le sue teorie, ho scoperto che il mio miglioramento passa dall’orto e dalla Musica. “Zappando” sulla propria coscienza si ottengono spesso risultati insperati e strabilianti però alcune volte la voglia di fare viene soppiantata dall’abitudine, dalla stanchezza cronica e presunta e, in un piccolo ma esaustivo concetto, dalla nostra “oscurità fondamentale” o ancora meglio e in siciliano-nisseno “m’abbutta“. Come fare? Cosa fare? Dove andare? Chi cercare? Tutte domande a scelta multipla e spesso a trabocchetto. Il risultato corretto è dentro noi ma solo se vogliamo, se ci apriamo, se studiamo, se ci confrontiamo, se ascoltiamo.

Il palco funziona esattamente cosi come un orto: dopo un raccolto ne viene un altro solo se avrai buttato anima e cuore su te stesso e sulla tua crescita spesso passando dalla scoperta del “proprio” letame e della “relativa pausa” di cercare esattamente cosa suonare, con chi suonare, dove e quando suonare.

Si stima che da una pianta di pomodoro, in ottime condizioni vegetative, ne venga una media di 10kg di frutto. E noi, quanto possiamo produrre? Non importa la quantità ma la qualità e sono sempre più convinto che è da qui che passa la nostra personale Rivoluzione Umana.

La correlazione tra il cetriolo e la sincope la sto ancora studiando… Vi informerò di come andrà a finire con Karma!!!!

GimmeFive. All right! 😀 

Fabio

#ComeSeNonCiFosseUnDomani

faci

Fabio Cinque esce con il suo primo disco da solista #ComeSeNonCiFosseUnDomani di cui è co-autore insieme alla figlia di tredici anni Elisa, per l’etichetta Renghe Records, distribuzione a cura di Zimbalam Ltd, registrato alle Officine 33Giri (Cosenza) con la direzione artistica di Joe Santelli e masterizzato da Antonio Baglio presso il Miami Mastering Studios a Miami (USA).

Il background di Fabio trae linfa vitale dal suo passato e dal suo presente dando vita all’album #ComeSeNonCiFosseUnDomani: mettersi a nudo parlando al cuore delle persone per creare un futuro condiviso e pacifico attraverso la musica. E’ un viaggio nel mondo di oggi con sonorità che hanno una matrice Rock ma con influenze etniche creando un sound innovativo.

#ComeSeNonCiFosseUnDomani è un viaggio pieno zeppo di colori che, oltre al singolo “Ricadi” (finalista al premio “Musica contro le mafie” sotto l’egida di “Libera” di don Luigi Ciotti, vincitore del premio ACEP-UNEMIA e premiato a Casa Sanremo durante l’ultimo Festival della canzone italiana), contiene le canzoni che raccontano del mondo che ci circonda e traggono ispirazione dai fatti della vita quotidiana quali l’immigrazione, lo stop al razzismo, la violenza di Stato raccontata attraverso i fatti del G8 di Genova del 2001; ma anche brani di incoraggiamento ad attuare un cambiamento nella propria vita, a rialzarsi nonostante le difficoltà, ad uscire dall’Angolo nel quale spesso ci rifugiamo, a seguire la Strada che ognuno di noi ha. Sono racconti non filtrati di fatti reali ma anche inventati, per un percorso musicale dalle molteplici sfaccettature ed influenze, più una canzone-omaggio alla cantautrice siciliana Rosa Balistreri, suonata dal vivo con un quintetto d’archi. Il disco è impreziosito dalla chitarra di Ricky Portera sulla canzone Talent Show già chitarrista di Lucio Dalla e degli Stadio e dal chitarrista rocker barese Dario Mattoni, leader dei Bomba Titinka nella canzone Nuvole.

Compagnia Bella” è un modo di dire ma è anche la band che accompagnerà Fabio durante il Tour #ComeSeNonCiFosseUnDomani 2016, composta da autentici talenti e fuoriclasse nel proprio strumento che divorano il palco sia con la presenza scenica che con le note:

Fabio Cinque & CompagniaBella

Fabio Cinque – Voce, chitarra classica, contrabbasso

Fabi il Zalles – Chitarra classica, basso, cori, cajon, synth

Mario Lo Polito – Batteria, pianoforte, cori

Gianpaolo Capraro – Chitarra Elettrica, Chitarra Acustica

Emanuele Calvosa – Tromba, Flicorno, cori

Quello di Fabio Cinque vuole essere un messaggio di speranza, che si inserisce perfettamente nel suo percorso musicale, fatto di canzoni che ci esortano ad agire in prima persona per realizzare la nostra pacifica rivoluzione umana. Un CD divertente, irriverente, vero e da non perdere, in una sola parola… ROCK #ComeSeNonCiFosseUnDomani

“la musica è più forte delle armi, perché una pistola può togliere la vita, basta un attimo, mentre la musica dà la vita, è un processo difficile, che richiede menti aperte e ricettive.” – Bob Marley

 

Info, Booking & Ufficio Stampa

Renghe Records

www.rengherecords.com

Email: info@rengherecords.com

Tel: + 39 3386003631 (Angela Zwingauer)

#Capacidicambiare

giovanni-falcone-580x251

“Giovanni, ho preparato il discorso da tenere in chiesa dopo la tua morte: “Ci sono tante teste di minchia: teste di minchia che sognano di svuotare il Mediterraneo con un secchiello… quelle che sognano di sciogliere i ghiacciai del Polo con un fiammifero… ma oggi signori e signore davanti a voi, in questa bara di mogano costosissima, c’è il più testa di minchia di tutti… Uno che aveva sognato niente di meno di sconfiggere la mafia applicando la legge”.
(Paolo Borsellino)

Aiutare fa bene al cuore, l’indifferenza uccide.

lella

Ci sono Guerrieri piccoli piccoli che superano Grandi ostacoli.

Le loro storie sono raccontate in questo libro e i proventi andranno all’Associazione TINLELLA e quindi un aiuto concreto all’Associazione TinLella e il reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale di Cosenza.

Elisa e Fabio Cinque sostengono questa nobilissima iniziativa perché #UnitiSiVince

Eticamente Connessi

Renghe Records è un’associazione culturale che si pone dalla parte degli artisti tutelandone la carriera e i diritti; incoraggiare  sogni e la loro realizzazione. Siamo un’associazione culturale formata da artisti, conoscitori  sul “campo” delle reali esigenze dell’arte, perchè in fondo in fondo… a quanti di voi è successo sentirsi dire: “ma il tuo lavoro serio qual’è?”… Avvocato? No!!! Cassiere??? No!!!!!

Il mio lavoro “serio” è regalare alle persone un attimo di svago, di divertimento, di felicità. Ti pare poco?

Bel lavoro perchè siamo Eticamente Connessi!!! Perchè possiamo richiedere i nostri diritti a chi dovrebbe tutelarci ma tutti insieme… perchè siamo più forti!!!

Adesso siamo un’Associazione Culturale ma il nostro obiettivo è creare una Cooperativa Sociale Culturale quindi se ti piace l’idea, manda una email per maggiori informazioni a info@rengherecords.com

Eticamente Connessi.

immagine-articoli-dirittodautore